La condizione migrante in Australia raccontata in fumetto

Ripubblichiamo un fumetto apparso in questi giorni su Internazionale di Sam Wallman che racconta l’ esperienza di un ex dipendente della Serco, multinazionale che gestisce per conto del governo australiano i centri di detenzione per migranti e richiedenti asilo.
Come tutti i dipendenti della Serco, l’ informatore ha firmato un accordo di riservatezza con l’azienda e ha corso quindi seri rischi nel diffondere la sua personale esperienza, che ha raccolto nel diario La storia di una guardia.

La questione migrante è un elemento centrale nell’ analisi del ruolo dell’ immaginario nel fare politica, come dimostra recentemente il triste esempio delle retoriche salviniane, che attechiscono facilmente facendo leva su identitarismi e paura del diverso.
Condividiamo queste tavole sia come incentivo ad aprirci alla narrazionne fumettistica che come spunto per aprire un dibattito su quali siano i modi e le forme per smontare le narrazioni razziste e xenofobe.

Interviste: Nick Olle
Illustrazioni: Sam Wallman
Produttori: Pat Grant, Sam Bungey, Nick Olle
Designer: Pat Armstrong
Editor: Lauren Martin, Sam Bungey

111168-md

111169-md

111170-md

111171-md

111173-md

111173-md

111174-md

111175-md

111176-md

FacebookCondividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *